mercoledì 24 febbraio 2016

Buone nuove dal fronte

"La legge regionale sui luoghi di preghiera viola il principio della libertà di culto sancito dalla Costituzione. La Consulta ha bocciato il provvedimento del Pirellone, subito ribattezzato «anti moschee», che impone regole più severe (e onerose) per creare nuovi luoghi di culto in Lombardia. È stato accolto quindi il ricorso con cui il governo di Matteo Renzi aveva impugnato la legge approvata dal Pirellone. Per le motivazioni della sentenza bisognerà attendere un paio di settimane, ma la decisione dei giudici costituzionali è arrivata ieri al termine della camera di consiglio in cui è stato discusso il caso che vedeva contrapposti la giunta di Roberto Maroni e l’esecutivo." Corriere.it

Indovinate chi nomina i giudici della corte costituzionale...






Nessun commento:

Posta un commento