giovedì 20 novembre 2014

Migranti

Di oggi la notizia di nuovi sbarchi

Sicilia, una nave con 600 migranti è arrivata al porto di Augusta


Il problema dei migranti clandestini non è nuovo, in Italia via mare ormai arrivano da anni, si sono avvicendati diversi governi, si sono proposte diverse soluzioni, ma nella sostanza non è cambiato molto.

Affrontando il tema con amici e colleghi vengono fuori due macro pensieri. 

Il primo, riconducibile ad un orientamento politico di sinistra, sostiene che le operazioni come Mare Nostrum sono del tutto giustificate, costi inclusi, che gli italiani sono stati dei migranti e quindi, per una sorta di pegno da pagare, i migranti clandestini che arrivano vanno accolti ed aiutati.

Il secondo, riconducibile ad un orientamento politico di destra, sostiene che bisogna respingere i migranti clandestini, i soldi spesi per il soccorso, l'accoglienza e la gestione dei migranti clandestini vanno destinati all'Italia, già piena di problemi ed in profonda crisi.

Io non ho la soluzione a portata di mano, ma mi sembra del tutto evidente che la gestione attuale del problema non sia ottimale e porti ad una montagna di problemi, nonchè ad un costo per la collettività.

Volevo far notare che, un civilissimo paese come l'Australia, dove di recente si è anche tenuto il G20, adotti la seguente politica in fatto di immigrazione:

Nessun commento:

Posta un commento