venerdì 28 novembre 2014

Grillo




Ammeto che agli albori seguivo con interesse Grillo e il suo blog, poi lentamente la deriva, la simpatia iniziale si è trasformata persino in antipatia.

Di oggi la notizia delle ultime espulsione dal movimento che ha portato ad un certo malumore della base del partito

La base contesta il blog: «Beppe e Casaleggio, non vi reggiamo più»

Dall'inizio della legislatura il M5S si è dimostrato sostanzialmente inutile e del tutto ininfluente all'interno del parlamento, da qui la debacle alle ultime regionali, i "vaffa" non bastano piùil comico sta sempre più perdendo il suo appeal. Con gli ultimi due siamo a 9 tra fuoriusciti e espulsi a Montecitorio.

L'ultimo chiuda la porta.

aggiornamento ore 12:
Grillo pubblica un post sul suo blog Comunicato politico numero cinquantacinque,"Sono un po’ stanchino", e apre una nuova consultazione per scegliere il suo erede.
 

2 commenti:

  1. Il vero problema di Grillo e Casaleggio è che non possono dire agli Italiani che se l'Italia affonda è colpa loro. Gli dicono il contrario e cioè che gli Italiani sono un popolo pieno di virtù e che le cose che non funzionano dipendono da elite di lestofanti e incompetenti. Quando il fatto è che le elite sono lestofanti e incompetenti perché la maggior parte degli Italiani sono lestofanti e incompetenti e per campare fanno leva sul "familismo amorale" e sulla "arte di arrangiarsi".

    Soluzioni? Io non ne vedo. Bisognerebbe mettere in discussione tutta la storia repubblicana dalla fine degli anni '40 del secolo scorso ai giorni nostri. E' una cosa improbabile sia per i problemi pratici, perché milioni di Italiani vivono sulla base delle menzogne che ci siamo raccontati in questi 70 e più anni, sia per i problemi ideologici, perché a milioni di Italiani è stato fatto il lavaggio del cervello e adesso pensano, parlano e agiscono sulla base di riflessi condizionati.

    RispondiElimina
  2. Io sono persino stupito di quanto velocemente si sia sgonfiata la bolla grillina

    RispondiElimina